venerdì 24 settembre 2010

I QUATTRO DELL'APOCALISSE, caricature di Portos - 19 settembre

appendice alla settimana in vignette: 13- 20 settembre:

Italian Galery
Etichette: berlusconi, Nucara, PRI


Un piccolo appunto la vignetta sopra è di martedì 14 e non fa parte di quelle dell'Apocalisse del Misfatto. Si è bruciata in giornata, ma troppo bella per essere scartata.
L'evoluzione politica è talmente veloce che la foglia sembrava caduta nel giro di poche ore, ma oggi 24 settembre, posso dire che ha tenuto. Non so se la foglia era di edera o d'ulivo o di qualche altro albero, o forse fico (si sopetta UDC). Ci sono stati 17 franchi tiratori nella prima votazione dopo le vacanze estive per decidere l'uso delle intercettazioni nel caso Cosentino e la maggioranza ha tenuto.(la notizia)



FRANCESCO NUCARA ( GIORGIO LA MALFA nella foto)
Quest’uomo andrebbe tutelato come un guerriero mohicano: è lui l’ultimo dei Repubblicani. Ci sarebbe anche La Malfa, ma in effetti è come essere soli. Nucara é un brillante inventore, creatore di uno splendido meccanismo che tutto il mondo c’invidia, il Gruppo di Responsabilità. Funziona come un gruppo elettrogeno: c’è un motore che, se opportunamente alimentato (il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, con grande generosità, si era offerto di alimentarlo personalmente), tramite un generatore fornisce tutta l’energia necessaria al Governo e gli permette di andare avanti per tre anni. Un autentico gioiello. L’eclettico Francesco Nucara, sprezzante del pericolo e dei congiuntivi, non ha esitato un momento a testare su di sé la propria invenzione, poi ha coinvolto vari colleghi, tra cui due templari, un lucumone etrusco e un sommo sacerdote azteco. Un solo aspetto dell’opera del Nucara (Nucara Inferiore, da non confondere con il fratello Nucara Superiore che insegna ad Harvard) lascia perplessi gli osservatori della politica nostrana ed è forse il motivo per cui il progetto è fallito: sarebbe stato sufficiente un gruppo di ventidue parlamentari italiani per mettere insieme la quantità di responsabilità necessaria a far funzionare la strabiliante invenzione?
Marco Presta
FRANCO FRATTINI
Non è casa Scajola il solo immobile sospetto nel centrodestra: anche il Ministro degli Esteri Frattini, in fatto d’immobilità, non è secondo a nessuno. La Guardia Costiera libica, anche per ingannare il tempo, nei giorni scorsi ha aperto il fuoco su un peschereccio italiano, ma questo episodio non ha scalfito minimamente la loro stima nei nostri confronti, come dimostra il fatto che ci hanno sparato contro da una delle motovedette regalate dal nostro governo. L’Alleanza è solida, dunque. Da fonti molto vicine al colonnello Gheddafi, sembra che il rais sia rimasto molto deluso dall’atteggiamento poco amichevole degli uomini di Mazara del Vallo: mentre i militari mitragliavano, infatti, i pescatori italiani si muovevano continuamente, rendendo l’operazione assai difficile. Riguardo all’accusa mossa dai vescovi di essere rimasto inerte come un fermacarte in peltro, il Ministro Frattini ha precisato attraverso una nota della Farnesina “Da più parti mi si tira per la giacchetta, chiedendo una dura presa di posizione verso l’inopinato attacco libico, ma io tengo a precisare che la competenza sui pescatori in acque internazionali non appartiene a codesto Ministero , bensì a Capitan Findus e ai suoi ragazzi”
Marco Presta
MARIASTELLA GELMINI

L’anno scolastico è ripartito e il Ministro della Pubblica Distruzione ricomincia a galoppare. Mariastella si è detta favorevole alla lettura della Bibbia nelle scuole: solo l’intervento divino, infatti, può ormai salvare la scuola pubblica italiana. Per quanto invece riguarda la drammatica condizione dei precari in Italia, la Gelmini ha specificato: “ Il problema del precariato non è sorto certo con il nostro Governo. Tutto quello che noi possiamo fare è cercare di aggravarlo, ma nulla di più”. Poi, sempre in conferenza stampa, Il Ministro ha lanciato all’opposizione un tema di riflessione comune: “E’ necessaria , a vostro parere, l’esistenza della scuola per poter concedere alle famiglie il servizio del doposcuola?”. Indubbiamente, si aprirà nel Paese un ampio dibattito. Come ha avuto modo di chiarire in più occasioni, la visione didattica della Gelmini pone gli studenti al centro. “Se andassero al centro a fare una bella passeggiata – ha detto Mariastella - a comprare jeans e scarponcini o a mangiare un gelato, non ci sarebbe più bisogno di continuare a tenere aperte ‘ste benedette scuole, che peraltro, ci avrete fatto caso, sono anche sporche e fatiscenti. E’ anche un discorso d’igiene, e che miseria!”
Marco Presta

FRANCESCA TESTASECCA

La bella mora in questione è la nuovissima Miss Italia, esposta in questi giorni nelle vetrine di tutti i notiziari televisivi: insomma, Augusto Minzolini non è più la sola testasecca rintracciabile nei nostri telegiornali. Francesca però non è come le altre decine di Miss che l’hanno preceduta. La nostra stampa, con la grande capacità d’approfondimento e la lucidità che la caratterizzano, ha individuato in questa splendida Venere di Foligno un aspetto del tutto inedito, che fa sperare in una svolta profondamente innovativa del popolare concorso di bellezza: è la prima concorrente tatuata. Era ora. Francesca ha dichiarato di voler fare l’attrice, come la maggior parte delle ragazze reclutate per Salsomaggiore: lasciamogliela fare, in nome di Dio, il Paese non è in grado di sostenere l’impatto di una seconda Mara Garfagna. La Testasecca è stata compagna di stanza della tanto discussa Alessia Mancini, l’aspirante Miss accusata di essere una trans e l’ha sempre difesa strenuamente. Francesca ha ragione, si tratta certamente di una calunnia: lo dimostra chiaramente il fatto che nessun rappresentante delle Istituzioni si sia mai interessato a lei.
Marco Presta

http://1.bp.blogspot.com/_LHQQZyO-HrY/TH4wdBeMIbI/AAAAAAAAC64/yHjryaqZ9wA/s1600/fany.big_smile.png http://1.bp.blogspot.com/_LHQQZyO-HrY/TH4wdBeMIbI/AAAAAAAAC64/yHjryaqZ9wA/s1600/fany.big_smile.pngTratti da Il Misfatto
Inserto di satira e maldicenze de Il Fatto Quotidiano
http://www.ilmisfatto.it/

Disegni di Portos
e
Testi satirici di Marco Presta.

Altre vignette della settimana di Portos:
RealitiSCIO' - PORTOS Comic strip


RealitiSCIO' - PORTOS Comic strip

Nessun commento:

Posta un commento