lunedì 12 dicembre 2011

Piazza Fontana, la strage e i fumetti

42 anni dopo... per non dimenticare
tavola di Milo Manara da "Un fascio di bombe" (1975)

tavola di Milo Manara da "Un fascio di bombe" (1975)
Piazza Fontana, Milano
12 DICEMBRE 1969 - 12 DICEMBRE 2011
42° anniversario della strage di stato

Piazza Fontana

Dodici dicembre sessantanove
ventisei anni contavo
e novantacinque giorni
quel giorno
che spezzò il nostro divenire.
La mia vita non fu più, mai,
la vita di prima:
non più luogo all'ingenua attesa
non più all'innocenza.
Tutti,
tutti, conoscemmo la barbarie
quel giorno
dei demoni laidi
e ingordi della tenera carne dei fratelli.
Leviatano orribile,
antropofago,
tu stato infedele
feristi a morte
la tua stessa essenza
civile e repubblicana.

Luciano Lodoli 12 dicembre 2009


Piazza Fontana, il giorno della strage
Il 12 dicembre 1969, alle 16.37 una bomba esplode nella Banca Nazionale dell'Agricoltura: 14 i morti, 87 i feriti; tre non sopravviveranno. Nel giorno dei funerali si diffonde la notizia che uno dei fermati, l'anarchico Giuseppe Pinelli, è morto durante gli interrogatori. Ci vorranno 40 anni per iscrivere nelle parole del presidente Napolitano il suo nome come diciottesima vittima della strage, che introdusse la lunga stagione del terrorismo e dei misteri d'Italia
FOTO Le immagini della strage | I funerali di Pinelli
LEGGI :



static.repubblica.it (galleria fotografica)
Repubblica.it: La strage di Piazza Fontana a fumetti
http://www.reti-invisibili.net/piazzafontana/images/125_14123.jpgPiazza Fontana di Francesco Barilli e Matteo Fenoglio(il libro)

Nessun commento:

Posta un commento