mercoledì 7 luglio 2010

Brancher, il 17° giorno scese dalla poltrona.

IL 17° GIORNO BRANCHER SCESE DALLA POLTRONA

Berlusconi condivide le dimissioni di Brancher...adesso deve scoprire chi è stato a nominarlo ministro
Il Poeta. LE COSE DA SALVARE


POLTRONA DI SICUREZZA
di Marilena Nardi Marilena Nardi http://www.marilenanardi.it/
PS: il soggetto in poltrona è l'ex ministro Brancher, ministro per l'Attuazione del federalismo.



Legittime Dimissioni
Giannelli http://www.corriere.it/

Aldo Brancher ha annunciato la sua decisione di rinunciare al legittimo impedimento e di dimettersi da ministro. Lo ha fatto in aula, al Tribunale di Milano, nel corso del processo che lo vede imputato con la moglie per ricettazione e appropriazione indebita nell'ambito di un filone sulla tentata scalata dell'allora Banca Popolare di Lodi ad Antonveneta. Poco dopo il premier ha fatto sapere di aver «condiviso con Aldo Brancher la decisione di dimettersi da ministro.

http://3.bp.blogspot.com/_q9ePyBALP64/TDMvqGC93II/AAAAAAAAQBo/QMRoV84pqDQ/s400/brancher-cerniera.jpg
Branchier cernierato
EUGENIO SAINT PIERRE L'Asino
Brancher è uno di quei collaboratori che non può essere scaricato, perché è uno di quei collaboratori con la cerniera lampo al posto delle labbra.
Si è fatto tre mesi di galera a San Vittore per le tangenti Fininvest quando era il braccio destro di Confalonieri, tangenti che pagava al partito socialista di Craxi e al Partito Liberale del ministro della sanità De Lorenzo, per fare in modo che il governo desse in appalto a Mediaset una gran mole di spot della campagna anti AIDS. (dal blog del Grillo)


http://3.bp.blogspot.com/_q9ePyBALP64/TC2tOgjdwVI/AAAAAAAAP7o/XL67CrdTRRU/s400/dinamite.jpg
Esplosivo
EUGENIO SAINT PIERRE L'Asino


Si chiude così la vicenda nella quale l'opposizione aveva avanzato la richiesta di dimissioni del ministro per «legittimo sospetto» che la nomina avesse lo scopo di far ottenere al neo ministro un ombrello nel processo che lo vede imputato. Una nomina sgradita anche i finiani , sulla quale era intervenuto in modo deciso il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, precisando in una nota che la ragione di legittimo impedimento («organizzare il nuovo ministero») proposta dai legali del neoministro Aldo Brancher al processo, non esisteva. Era stato giallo anche sulle deleghe al ministro, mai pubblicate.


ANDIAMO A RIPERCORRERE CON LE VIGNETTE L'ACCADUTO



ELLEKAPPA


Vauro http://www.vauro.net/



ASSENZE GIUSTIFICATE

Nominato un nuovo Ministro per il Federalismo.
Le solite malelingue pensano che sia un modo per sottrarre dai processi in corso il sottosegretario Brancher ma effettivamente chi ne sentiva il bisogno?

Pubblicato da uber
Etichette: classe politica, costi politica, giustizia






http://1.bp.blogspot.com/_q9ePyBALP64/TCmpKHD96UI/AAAAAAAAP2g/jc88Ai6-cKU/s400/DELEGHE+A+BRANCHER.jpg
Brancher brancola
Bandanax L'Asino

http://2.bp.blogspot.com/_q9ePyBALP64/TCimS-8UBPI/AAAAAAAAP1Q/sYjg3Z784Xc/s400/BRANCHER+PRIVACY.jpg

Cavolate
Bandanax
http://2.bp.blogspot.com/_q9ePyBALP64/TCh6Kd7emLI/AAAAAAAAP1A/7W2YkOrnQ44/s400/vignetta.jpg
De Santis L'Asino
http://2.bp.blogspot.com/_q9ePyBALP64/TCh4RDpLU-I/AAAAAAAAPyw/zjoljnhuwec/s400/BRANCHER+AL+TG3+copia.jpg

http://3.bp.blogspot.com/_q9ePyBALP64/TCh4LgXef3I/AAAAAAAAPyo/1iV2vRmQrDk/s400/BRANCHER+A+PROCESSO.jpg
Bandanax L'Asino
http://www.mamma.am/mamma/images/7035_a6494.jpg
Brancher
26 giugno 2010 - Makkox


http://4.bp.blogspot.com/_2XhMEjpGPdk/TCX6YtJOaYI/AAAAAAAABvI/miLYpOTfZbo/s320/abbrancher.jpg
Abbrancher
Matteo Bertelli


Giannelli http://www.corriere.it/


http://2.bp.blogspot.com/__gfmtkiShMc/TCWzlgF8NsI/AAAAAAAAEYw/HZ6ied_gSEw/s400/imapllinamento1.jpg

Napolitano stoppa Brancher.
nico pillinini





PORTOS Comic strip
http://1.bp.blogspot.com/_q9ePyBALP64/TDMLcISDawI/AAAAAAAAQAQ/uzC4J2axVdI/s400/Brancher.jpg

Giulio Laurenzi
Giulio Laurenzi http://iltratto.splinder.com/


Staino L'Unità



http://4.bp.blogspot.com/_Cw4JzAqgIC8/TDMDZihUQVI/AAAAAAAABH4/9IXHxW8CeUw/s400/dimissioni.jpg
Ministro de che?
ottomax

Schizzi & Scazzi
Brancher, dimissioni a un passo (La Stampa 5 luglio 2010).
Mai fatto nulla per curare i primi sintomi di patologie degenerative, siamo in pieno stadio di malattia conclamata. L'equipe sanitaria è entrata ormai nella fase della sperimentazione. Ogni tanto c'infilano un termometro per vedere l'effetto che fa. Negli ultimi tempi ci hanno somministrato supposte che il nostro organismo, forse per qualche residuo sussulto difensivo, non ha tollerato. Il dott. Sacconi li chiama refusi. Così il primario ci ha somministrato il pillolone Brancher. Fino a ieri pareva fare effetto sugli anticorpi che già si stavano attivando per espellerlo. Ciò avrebbe rafforzato il nostro sistema difensivo. Ma il primario non tollera difese in proprio. Solo lui può avere potere d'azione sul nostro organismo e così sta operando per rimuoverlo, prima che gli anticorpi si rafforzino.
Stiamo assistendo al peggior caso di malasanità della storia italiana.


http://www.mamma.am/mamma/images/7100_a6573.jpg

La nomina "giusta"...
5 luglio 2010 - Enrico Bertuccioli mamma

http://1.bp.blogspot.com/__sk1jqHpEtM/TCUCz2I23ZI/AAAAAAAAAJo/Xnk_Zib8YSI/s400/FURBI+COLOR+OK.jpg
"Brancher"
INSERTO SATIRICO
http://1.bp.blogspot.com/_1PTCdYCFoLg/TCj3xvok7sI/AAAAAAAAAhY/Z_Fgue0ubAE/s400/ritegno.JPG
Questione di ritegno
EbEr Album

http://1.bp.blogspot.com/_5WI71-11Q5w/TCkNzZ982kI/AAAAAAAAFCs/6YCO0_NPgJ8/s400/brancher.gif
Futuri paralleli
VUKIC - vukicblog
http://4.bp.blogspot.com/_mgLlpDUsvYc/TDLWdmjVj5I/AAAAAAAADb4/Wlh6bvjEspE/s320/figurine+e+figuranti.jpg

Figurine e figuranti
il blog del Gava

http://4.bp.blogspot.com/_10sZMyoccRA/TDFoaHz8tJI/AAAAAAAADj4/oR-mHFXsBWw/s400/Diabolik.jpg
Il dopo Brancher
VADELFIO
---------------------------------------------------------------

Nota dalla wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Aldo_Brancher


Prima di intraprendere la carriera politica è stato sacerdote paolino e collaboratore di don Emilio Mammana, il sacerdote che ha aperto il primo ufficio pubblicità di Famiglia Cristiana, ed ha portato il settimanale dalle parrocchie ad essere uno dei periodici italiani più venduti.
Carriera commerciale in Fininvest

Dal 1982 Brancher passa a Fininvest, di cui è dirigente. Negli anni novanta è coinvolto nello scandalo di Tangentopoli.


La carriera politica di Aldo Brancher è iniziata nel 1999. Nel maggio 2001 venne eletto alla Camera. Durante la XIV Legislatura, sotto entrambi i governi Berlusconi, è stato sottosegretario di Stato nel Dipartimento per le riforme istituzionali e la devoluzione.

Rieletto alla Camera nell'aprile 2006, è stato vicepresidente del gruppo Forza Italia alla Camera durante la XV Legislatura.
Deputato e ministro del PdL

Nel 2008 è stato rieletto nelle liste del Popolo della Libertà.

Dal 18 giugno al 6 luglio 2010 è stato Ministro senza portafoglio del quarto governo Berlusconi, inizialmente per l'attuazione del federalismo, poi per la sussidiarietà e il decentramento. Tuttavia le sue deleghe non sono mai state ufficializzate tramite pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, creando così una notevole confusione e diverse critiche. A 5 giorni dalla nomina a Ministro, Aldo Brancher ha eccepito in base alla legge il legittimo impedimento nel procedimento a suo carico per lo scandalo Antonveneta, a cui ha poi deciso di rinunciare in seguito alla contrarietà dell'opposizione e di settori della stessa maggioranza. Le polemiche intorno al suo incarico e alle vicende giudiziarie in cui Brancher è coinvolto hanno portato infine alle sue dimissioni dopo soltanto 17 giorni di mandato, prima che il Parlamento votasse una mozione di sfiducia nei suoi confronti. (continua)

--------------------------------------------------------------------

Brancher ministro del Federalismo


Brancher annuncia le dimissioni da ministro. Berlusconi: «Ho condiviso la decisione»

1 commento:

  1. Da questi fatti si capisce che se sei un buono a nulla, magari delinguente con fedina penale sporca, immanicato con soggetti truffaldini e specialmente con referenti politici hai ottime possibilità di diventare un personaggio da ministero.
    Morale: in questo strano paese se sei onesto o non puoi farne a meno, sei immorale; diversamente puoi arrivare ovunque, alla faccia della meritocrazia.
    Spero che prima o poi chi ha votato per il grande puffo, si renda conto di ciò che lo stesso ha fatto

    RispondiElimina